Autore

  • Staff

Condividi

VIA DELLA COSTA - Da Santiago de Compostela a Roma

Pellegrini sulle strade della Liguria, 335 km in 12 tappe. Nel 2003 siamo andati a piedi da casa a Roma percorrendo la Liguria lungo la Via Aurelia che è tutta marciapiede soprattutto sulla riviera di ponente,  questa esperienza ci ha stimolati a cercare una via alternativa, vista anche la pericolosità di molti tratti e la non adeguatezza al pellegrinaggio.

Tornati ci siamo messi in cerca, dove è possibile, essendo la nostra terra stretta tra il mare e monti, ad alta densità edificata e dunque ad alta copertura di asfalto,  di sentieri e vie di comunicazione alternativi alla via Aurelia, poco distanti dalla costa.
Si sono riscoperti antichi tratti di via romana ora asfaltati ora acciottolati, sentieri medioevali, crose tra modernità dei palazzi, scalinate fra case vigneti e orti, percorsi nel verde, abbiamo riscoperto una terra che dà grandi emozioni, elementi ideali alla finalità del pellegrinare. In poche parole ci siamo attenuti nella scelta dei percorsi alle regole tante volte ricordate dal Sig. Caucci: storicità, cattolicità, rispetto del pellegrino.

Il percorso si snoda a quota Autostrada, la scelta della costa è limitata ai tratti solo necessari; mentre il cammino passa lungo un primo entroterra  su antichi percorsi originari della regione che purtroppo è collinare e impegna in continue salite e discese, ma ben calibrate dalla saggezza degli antichi: ponti romani e medioevali, gradinate, borghi e chiese testimonianze di prime aggregazioni, stili di vita sociale e lavorativa del luogo.


Alcune scelte di percorso sono state determinate dal non voler seguire ciò che il turismo moderno comanda ed è stato difficile tralasciare passaggi stupendi in borghi molto rinomati come la Genova di Levante, Nervi, Boccadasse… in favore di luoghi più sconosciuti, ma non per questo meno importanti e suggestivi. Ciò è successo soprattutto dove ci sono varie possibilità di passaggio, per  esempio abbiamo scelto di percorrere nel Parco delle Cinque Terre il Sentiero dei Santuari invece dei classici sentiero dell’amore e sentiero n1, proprio per non perdere di vista le motivazioni,  le esigenze del pellegrino e le modalità idonee al suo peregrinare, perché è “nel cammino” che si raggiunge la meta, è il percorrere la strada per la meta che ci permette di raggiungerla con tutto il bagaglio di ciò che è positivo e ciò che è negativo.

Concluso il tracciato di collegamento tra Mentone e Sarzana, che è trade-union fra Santiago e Roma, ho aperto il sito www.viadellacosta.it dove si può scaricare tale percorso in GPS e pubblicato, grazie alla Ditta F.lli Carli, una piccola guida che si può richiedere gratuitamente alla Provincia di Imperia Ufficio Parchi. Ci sarà a breve sul sito la traduzione in francese e in inglese, lavoro fatto per la prima da Alain Le  Stir pellegrino francese, la seconda dal liceo Scientifico di Imperia.
Siamo soddisfatti e lieti di proporre a tutti questo progetto la cui Vita dipenderà dalla sensibilità, dalla collaborazione, dal mettersi “in cammino” di ognuno di noi.

 

ULTREYA!

Anna e Silvio

Mappa

Risorse nelle vicinanze...loading