Profilo di Carla de Bernardi

Carla De Bernardi é nata a Alessandria d’Egitto e ha trascorso l’infanzia a Parigi.
Vive a Milano dal 1963 dove svolge l’attività di fotografa.
E’specializzata in ritratti e in foto di alberghi e ha esposto le sue opere  in numerose mostre personali e collettive.
La sua passione più grande é camminare sulle strade degli antichi pellegrinaggi medievali, la Via Francigena, il Cammino di Santiago, il Cammino di Assisi....
Nel 2010 ha pubblicato per l’editore Mursia il libro «Contare I passi-dai Pirenei all’Oceano sul Cammino di Santiago», ed è in corso di pubblicazione "Tutte le strade portano ad Assisi".

Articoli

Santuario della Verna

Il Santuario attuale è un complesso monumentale composto da più edifici che fanno corona a un vasto piazzale circondato da un basso muro in pietra, il Quadrante, chiamato così per l’orologio solare inciso sul campanile della basilica […]

Festa alla Rocca di San Leo

Nella primavera del 1213 Francesco d’Assisi e Frate Leone stavano attraversando il Montefeltro quando ebbero notizia di una festa alla Rocca di San Leo.
Che si trattasse dell’investitura di un nuovo cavaliere? […]

Cabo Fisterra

Cabo Fisterra, come si dice in galiziano. Cabo Finisterre, come si dice in castigliano. Per gli amici semplicemente Finisterre, il punto di arrivo del Cammino di Santiago.
Una colonnetta di cemento vicino al faro dichiara che ci troviamo al Km. 0. Oggi, come nel medioevo, i pellegrini che hanno visitato la tomba dell’apostolo San Giacomo  a Compostela, si spingono fin qui per raccogliere sulla spiaggia le conchiglie che dimostrano che sono arrivati alla fine del loro pellegrinaggio […]

Bercianos del Real Camino

Ho lasciato a Bercianos una parte del mio cuore. Un giorno andrò a riprenderla. Quando? Questo non lo so. La vita tranquilla del villaggio, il vento tiepido e le nuvole,  le care vecchiette che aiuto a spostare le sedie nel sole, i giocatori di pétanque verso sera che mi invitano a partecipare perché ne manca uno, il tramonto […]

Incontri sul cammino - Annalena

Durante il Cammino di Assisi che ho percorso quest’estate la quarta tappa, dopo Dovadola, San Valentino e Premilcuore, è Corniolo, in Romagna, un piccolo paese che ha il nome di un albero. L’ostello è un incanto. Ricavato da una stalla per muli, in pietra, su due piani. Vanni, il responsabile, ci racconta che è stato restaurato da volontari. […]

Pellegrini si diventa (III)

….e fu così che il 31 luglio entrai a Roma con i compagni pellegrini dalla Via Trionfale, che di trionfale non ha più nulla. Era quasi l’una ed eravamo affamati. La strada da Campagnano Romano alla capitale aveva attraversato boschi e campi dorati ma la periferia assolata era stata un’esperienza frustrante. Ma la meta era talmente vicina… […]

Pellegrini si diventa

Molti anni fa ho sentito un direttore d’orchestra e compositore francese, Pierre Boulez, raccontare come la musica prendesse forma nella sua mente durante i suoi pellegrinaggi da Parigi a Lourdes. Con lo zaino in spalla ed il bordone si incamminava […]

Mappa

Visualizza la mappa ingrandita