A piedi

Segnaletica verso Le Muy

Dai balzi rossi a Le Muy

Entriamo in Francia percorrendo il litorale fino a Mentone e a Carnoles. Come lasciamo la costa e iniziamo a salire verso Roquebrune ecco, puntuali, i segnavia bianco-rossi del GR 51. Andremo tranquilli per un giorno e mezzo, fino a Gattieres.

Leggi tutto

Dal Monte Bianco alla Dora Baltea

Dal Po al Monte Bianco lungo la Dora Baltea

La partenza alla confluenza nel Po a Crescentino. Il viaggio quasi 200 chilometri fino alla sorgente glaciale ai piedi del Monte Bianco. Le soste a Villareggia, Ivrea, Donnaz, Ussel, Aosta, Morgex e l’ultima in Val Veny. Protagonista la Dora Baltea, l’unico fiume italiano dal regime nivo-glaciale.

Leggi tutto

E se piove?

E se piove?

Il terrore più grande di chi cammina è quella nuvola nera che incombe e si allarga, proprio mentre sei lontanissimo da un riparo. Alla mercè delle intemperie, acqua dal cielo e fango per terra, un rivolo freddo che si insinua nella schiena, la nebbia che toglie visibilità, il paesaggio annullato nel grigiore.
Prima o poi capita a tutti una giornata di questo tipo, ma fai un po’ di conti

Leggi tutto

Lyngen (lo scenario di picchi e ghiacciai delle Lyngsalpene)

Esploratori all’incontrario

Davvero le montagne perdono la cosiddetta verginità dopo che qualcuno le ha scalate? Davvero salire, denominare e cartografare una montagna significa svelarne il mistero, togliendo qualcosa a chi verrà dopo?

Leggi tutto

Fuga di Mezza Estate

Fuga di mezza estate

Le ore di luce sono davvero tante a fine giugno, e stare tutto il giorno al chiuso, in casa o in un ufficio, sembra un delitto, un peccato mortale. Dopo il 21 giugno il sole comincia a perdere terreno rispetto alla notte, lentamente, ma inesorabilmente. Non perdere tempo prezioso! Concediti una fuga dall’asfalto che ribolle e vola verso la natura più selvaggia

Leggi tutto

Foto di Italo Zannier 1967; foto di Riccardo Carnovalini 1985 a confronto (Calabria)

Il CamminAmare

Bell’Italia, amate sponde – pur vi torno a riveder Trema il cuore e si confonde – l’alma oppressa dal piacer “ (Metastasio).
L’8 febbraio 1985 la partenza in una brutta giornata d’inverno al confine tra l’Italia e la Jugoslavia

Leggi tutto

Il Cammino di Gerusalemme pt. 1

Il Cammino di Gerusalemme

Alberto e Susanna hanno camminato verso Gerusalemme tra il 27 Dicembre 2017 e il 6 Gennaio 2018.
Il loro fotoreportage racconta sia il loro viaggio sia le terre che hanno attraversato, le persone che hanno incontrato e l'accoglienza che hanno ricevuto da parte dei palestinesi, un popolo che dopo 70 anni di occupazione vive in condizioni sempre più difficili, e di cui in Italia si sa troppo poco

Leggi tutto

Segnaletica lungo la Via della Costa

Il Cammino di Marcella e la Via della Costa

A Loano, domenica 13 marzo, mi sono unito al Cammino di Marcella con l’obiettivo di non abbandonarlo più fino al termine, sui Pirenei, al Col du Sumport. L’arrivo sarà il 9 di maggio e da qui ad allora non avrò il tempo di inviare le mie consuete storie dei cammini passati.

Leggi tutto

Il Nordic Walking

Il Nordic Walking

Circa 5 anni fa sono andato, quasi per coriosità, al corso base per imparare il nordic walking. Mi si è presentato un giovanotto pieno di entusiamo e molto preparato al quale, dopo essermi presentato, ho chiesto: “Ma secondo te, caro amico, dopo 40 anni di camminate e trekking in tutto il mondo, che cosa dovrei ancora impare?”

Leggi tutto

Il Monte Peralba e il Piave neonato

Il Piave a piedi

Dieci giorni di cammino, 225 chilometri interamente in territorio Veneto, dalle rive dell’Adriatico ai 2.000 metri delle pendici del Monte Peralba.  Ancora passato remoto: il 1982, l’anno che dedicai ai fiumi italiani. “Fiume Sacro alla Patria” per i combattimenti

Leggi tutto