A piedi

La valle del Rio Bovina a Paroldo

Il Rio Bovina seguendo le capre

Dai grandi fiumi a un piccolo rio sotto casa con un salto temporale di vent’anni. Non sempre i cammini sono cercati e voluti. Può capitare di vivere in campagna e di scegliere di allevare uno degli animali più discoli che ci siano. E può capitare che un piccolo branco di capre camosciate decida di non stare alle regole

Leggi tutto

In cammino verso il Monte Bignone

Il Sentiero Liguria: un cammino per tutte le stagioni

Un itinerario che attraversa l'intera regione unendo Grimaldi a Luni, attraverso boschi, vigneti, uliveti, borghi medievali, in un susseguirsi di sentieri, creuze, stradine secondarie unite da un comune denominatore: la vista sul mare.

Il Sentiero Liguria connette e valorizza con una segnaletica unitaria una vasta rete di sentieri che collega i percorsi lungo il mare ai sentieri a mezza costa

Leggi tutto

Il batticuore dell'escursionista

Il batticuore dell'escursionista

Certe salite iniziano in modo davvero brutale, senza alcun rispetto per chi cammina. Rampe vertiginose, gradini spezzaginocchia, sentieri come muri, una sfida alla gravità. Proprio come il percorso che da Manarola sale alla collina delle Tre Croci, tra le figure del presepe luminoso: silhouette raffiguranti angeli, pastori e pecorelle ritagliate

di Redazione

Leggi tutto

In cammino in solitudine

Il cammino in solitudine

Il silenzio è rotto solo dal rumore ovattato del passo sull’erba. Avverti ogni minimo brusio: il vento tra i rami nel bosco, il gorgogliare dell’acqua prima ancora di vedere il ruscello. E poi senti distintamente, dentro di te, il cuore che batte, il respiro che ti riempie i polmoni, aria pura che è vita, e mai come ora ti sei sentito vivo, padrone del tuo tempo nel presente, protagonista del flusso della vita, che assecondi con i tuoi passi

di Redazione

Leggi tutto

Il canto di Santiago - Un cantautore sul Cammino

Il canto di Santiago - Un cantautore sul Cammino

Ogni pellegrino si mette in marcia alla ricerca di qualcosa. Orlando Manfredi, cantautore, l’ha fatto per l’arte: per trovare le parole e le note che sarebbero confluite in un suo nuovo disco. Sostenuto da una campagna di crowdfunding, Orlando ha camminato stringendo tra le mani una piccola chitarra, battezzata Lilliput: paesaggi assolati, piovaschi improvvisi, il sonno nei tradizionali albergues o sotto le stelle

Leggi tutto

il viaggio fino a destino

Il viaggio fino a destino

Gli impegni della vita ci offrono occasioni per fare un viaggio lento anche laddove non pare proprio possibile. Venerdì 12 novembre vado in provincia di Siena per un evento all’Abbazia di Spineto legato al mio mondo dei viaggi a piedi. Decido di andarci in treno, senza servirmi dei treni veloci e costosi. Viaggio rigorosamente sui regionali

Leggi tutto

In cammino sulla Via Francigena, con tutta la famiglia

In cammino sulla Via Francigena, con tutta la famiglia


I tuoi ragazzi passano le giornate sul divano, spippolando sul tablet o sullo smartphone. La noia grava densa nel salotto di casa il sabato pomeriggio. I tuoi figli adolescenti o preadolescenti non sembrano trovare motivazione alcuna per sortire dal loro status di perenni “sdraiati”

Vuoi dare uno scossone vitalizzante al tuo ménage familiare?

Leggi tutto

Incontri sul cammino

Incontri sul cammino - Annalena

Durante il Cammino di Assisi che ho percorso quest’estate la quarta tappa, dopo Dovadola, San Valentino e Premilcuore, è Corniolo, in Romagna, un piccolo paese che ha il nome di un albero. L’ostello è un incanto. Ricavato da una stalla per muli, in pietra, su due piani. Vanni, il responsabile, ci racconta che è stato restaurato da volontari.

Leggi tutto

Capanna celtica nell'Appennino modenese

Inverno nel mondo delle capanne celtiche dell'Appennino

Salita notturna in solitaria - La sera è una di quelle che non si dimenticano facilmente. L’anno è il 2009, il mese è quello di Aprile, siamo sotto Pasqua ed io, dopo aver lasciato l’auto nel piazzale del bel rifugio delle capanne celtiche, mi accingo a camminare da solo, “io e la giubba” (io e la mia giacca), come dicevano i vecchi toscani quando volevano sottolineare di essere proprio soli

Leggi tutto

Ipotesi sul camminare Le passeggiate di Robert Walser

Ipotesi sul camminare - Le passeggiate di Robert Walser

Il giorno di Natale del 1956, nei dintorni del paese svizzero di Herisau, un uomo venne trovato morto, riverso nella neve. Risultò trattarsi di un 78enne, certo Robert Walser, che si era allontanato dalla casa di cura in cui viveva per una delle sue passeggiate. Era uno scrittore, ma da 23 anni non scriveva più - da quando cioè aveva cominciato a vivere tra sanatori e case di cura

di Redazione

Leggi tutto

L'Arno di Fucecchio

L'Arno a piedi

Un Natale così non si dimentica più. Dopo 10 giorni di cammino da Marina di Pisa la salita finale da Stia alla sorgente di Capo d’Arno, a 1.358 metri, è una salita bianca di neve e colma di silenzio.

Leggi tutto