Stella d'Italia

La camminata evento Stella d’Italia sta per entrare nella fase operativa. Dopo CamminaCammina, gli scrittori del Primo Amore e il popolo dei camminatori tornano in viaggio per ricucire l’Italia, dal 5 maggio al 5 luglio. Stella d’Italia sarà un grande spostamento a piedi, di menti e di corpi, che partirà da diverse zone geografiche del nostro Paese: dal nord, dal centro e dal sud, con percorsi che assumeranno la forma dei bracci di una stella e che convergeranno su L’Aquila. Città che, oltre a trovarsi in una posizione centrale nel nostro Paese, rappresenta anche il nostro bisogno e desiderio di ricostruzione.

Spiega Antonio Moresco, lo scrittore tra gli ideatori, il motivo di questa camminata: “L’Italia ha bisogno di risorgere. Ha bisogno di tirare fuori dalla sua testa, dalla sua pancia e dal suo cuore le energie che pure conserva dentro di sé e che -come è successo altre volte in passato- possono farla risorgere. C’è bisogno di gesti, individuali e collettivi, che diano una spinta verso questa rigenerazione”.

Stella d’Italia è un lungo cammino a piedi, molto più lungo di quello che è stato fatto lo scorso anno (vedi camminacammina.wordpress.com) perché, a differenza di quello, che percorreva l’Italia solo da Nord a Sud, questo muoverà da cinque luoghi diversi dell’Italia: da Reggio Calabria il 12 maggio, da Venezia il 25, da Genova il 27 e da Santa Maria di Leuca il 2 giugno. Inoltre, è prevista un’anticipazione del cammino da Messina il 5/6 maggio e una quinta punta della Stella che si aggiungerà il 30 giugno da Roma.

5 colonne di camminatori che percorreranno l’Italia in lungo e in largo, che si addentreranno nei paesini più piccoli e preziosi dell’Appennino ma anche nelle città, nei centri più virtuosi e in quelli più difficili. Per raggiungere una destinazione simbolo che oggi rappresenta la ferita dell’Italia e che come noi, sente il bisogno di rigenerazione e ricostruzione: L’Aquila.

Sul sito dedicato, sono pubblicati i percorsi, le tappe, le persone a cui rivolgersi per prenotare il vostro viaggio attraverso l’Italia insieme a CamminaCammina. Le modalità di partecipazione sono semplici. Basta andare sul sito e mandare un email a iscrizionistelladitalia@gmail.com. Non c’è nessuna tassa di iscrizione ma per le dimensioni che sta acquistando il progetto, viene richiesta una minimissima quota che serve a coprire il costo dell’assicurazione. La quota che verserete alla prima tappa vi permetterà di fare da 1 a tutte le tappe che vorrete senza più versare nulla se non ciò che riguarda il vitto e l’alloggio che speriamo in qualche caso, sia offerto dai Comuni che attraverseremo. La quota è 3 euro.
L’iscrizione al viaggio e il pagamento della quota per l’assicurazione vi permetterà di diventare anche “Amici di Stella d’Italia” con tanto di tesserina e vanto per aver sostenuto un’impresa così necessaria.

Per maggiori informazioni: http://camminacammina.wordpress.com