Se non visualizzi bene questo messaggio clicca qui e leggilo on line
     
 
 

Newsletter per chi viaggia a piedi e in bicicletta – 07/2017

 
 

Il Cammino Materano

Entra a far parte dei nostri Grandi Itinerari il Cammino Materano. Si tratta di un itinerario di mobilità lenta che ripercorre sentieri di età storica e arcaici tratturi tra Puglia e Basilicata, terre di transito per antichissima vocazione e tradizione che, nella loro plurimillenaria storia, hanno visto il passaggio di innumerevoli pellegrini.
E’ stato ideato dall’associazione barese In Itinere che ha iniziato a percorrerlo nel 2015 e oggi ha reso la prima tratta sicura e interamente segnalata.
Scarica gratis le mappe ed i GPX ed inizia a preparare il tuo prossimo cammino!
 
 
 
Il Blog del Movimento Lento
 
 

Trip Therapy - Il giro del mondo senza aerei

"Claudio Pelizzeni ha trentadue anni, e solo pochi anni fa era il vicedirettore della filiale di una banca. Fino a quando si è reso conto che quelle due o tre settimane di tempo per viaggiare che il suo lavoro gli concedeva non erano più sufficienti, e, ispirato da “Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani, ha deciso di partire in cerca della lentezza, di tutto quello che c’è in mezzo tra il punto di partenza e quello di arrivo. Ripromettendosi di compiere il giro del mondo senza prendere neanche un aereo " [...]
Leggi l’intervista a Claudio di Martina Fabbri
 
 

Da Yerevan a Yerevan. L'Armenia delle vie della seta

"Da qualche anno il turismo sta mostrando interesse verso una regione caucasica, l’Armenia, che per ora, salvo il problema dell’enclave Nagorno Karabak, è considerata tranquilla. Oltre al turismo “comodo” proposto dalle grandi agenzie di viaggi, l’Armenia può essere percorsa a piedi o, meglio, in bicicletta. " [...]
Leggi tutto l’articolo del viaggio di Nilo Marocchino

Questo articolo è tratto dalla rivista Camminare. Visita il sito e abbonati!
 
Il blog del Movimento Lento è un progetto sostenuto da SloWays per divulgare la cultura del viaggio a piedi e in bicicletta.
 
 
 
 
 
 
 
 
Il cuore della Via Francigena toscana a piedi
Secondo la maggior parte dei viaggiatori, è in assoluto la parte più bella dell’itinerario: otto giorni di cammino da San Miniato a Buonconvento, attraverso borghi fortificati, città d’arte, splendidi panorami sulle colline della Val d’Elsa e il paesaggio lunare delle Crete Senesi.
Scopri i dettagli del viaggio di SloWays!
 
SloWays è il tour operator del Movimento Lento. Organizziamo viaggi a piedi e in bicicletta, in gruppo o in libertà, adatti a tutti, lungo la Via Francigena e i grandi itinerari europei, con trasporto bagagli e noleggio biciclette.
Visita il sito www.sloways.eu!
 
 
 
 
 
 
ItinerAria
 
I tecnici di itinerAria, main partner del Movimento Lento, affronteranno nei prossimi mesi una sfida molto impegnativa: il GAL del Ducato gli ha affidato l’incarico di mappare una vasta rete di itinerari a piedi e in bicicletta nell’appennino emiliano, più di 1000 km di percorsi organizzati in 11 grandi itinerari. Un rilievo GPS da svolgere in pieno inverno: speriamo non nevichi troppo!
Segui il loro lavoro nelle prossime settimane sulla pagina Facebook del MovimentoLento!
 
 
 
 
 
Agenda Slow
 

Ponte dell’Immacolata sul Cammino di Oropa

Il Cammino di Oropa conduce i camminatori alla scoperta del Biellese, un territorio sorprendentemente ricco e vario; è un lungo respiro che profuma di boschi lungo una delle reti sentieristiche più vaste e moderne d'Italia. Alla scoperta di antichi santuari, riserve naturali, caratteristici borghi e panorami indimenticabili.
Programma di 3 giorni
Programma di 4 giorni
 

Ciaspolata sulle tracce di Napoleone

Uno scenario fatato, i rami dei pini carichi di neve, il silenzio ovattato che pervade l’altopiano del Sempione, nel cantone svizzero del Vallese. L’occhio rimane incantato a mirare la vista mozzafiato sui ghiacciai e le imponenti cime che circondano l'Ospizio del Sempione, voluto da Napoleone all’inizio dell’800 per ospitare i viandanti che valicavano il passo.
Scopri come partecipare
 

AGRI TRAVEL & SLOW TRAVEL EXPO 2018 – Bergamo, 15-18 febbraio

Percorsi autentici ed emozionali a contatto con la natura, esperienze inedite e sostenibilità: il salone internazionale dedicato al viaggio slow giunge alla sua quarta edizione e nel 2018 presenta al pubblico e agli addetti ai lavori le tante novità del turismo lento. Tra esposizioni, eventi tecnici, incontri B2B, showcooking, intrattenimento e molto altro.
Per maggiori dettagli clicca qui
 
 
 
 
 
La Casa del Movimento Lento
 
 

I seminari autunnali ed invernali della Scuola del Movimento Lento sono stati un successo e ci hanno dato modo di conoscere tanti viandanti che hanno bussato alla nostra porta. Ma non temere: stiamo già pensando ai prossimi corsi!
Dal 16 al 18 febbraio 2018
si terrà “Il primo passo: come e perché mettersi in cammino sulla Via Francigena o il Cammino di Santiago” con Alberto Conte, mentre dal 9 all’11 marzo 2018 Franco Michieli proporrà il bellissimo corso “Diventare Esploratori” insegnando l’orientamento a vista senza l’uso di strumenti né mappe. La #ScuoladelMovimentoLento sta scaldando i motori per accogliervi a braccia aperte!
Per maggiori informazioni: 0161 987866 - 335 7979550 - casa@movimentolento
 
 
 
 
 
Slow News
 
 

I guerriglieri delle ciclabili fai da te

Che sia la conformazione della città, l’alto numero di ciclisti, associazioni e gruppi organizzati o un afflato europeista per adeguarsi ad altre città europee bike-friendly, sta di fatto che a Milano negli ultimi mesi si verifica un fenomeno sottotraccia alquanto pittoresco. Proprio di pittura stiamo parlando: un gruppo di invisibili guerriglieri delle due ruote armato di secchio e vernice traccia righe e segnali di biciclette nei luoghi più trafficati della città. Riuscirà la politica meneghina a stare dietro a questo bisogno della cittadinanza?
Leggi l’articolo
 
 
 
 
 
 
Slow Books
 

"Il cammino dell’acqua" Riccardo Finelli

Ne "Il cammino dell’acqua" Riccardo Finelli (Sperling & Kupfer) ci parla di un camminare antico, quasi primordiale. Un camminare carico di significati, che spinge ad abbandonare il noto per andare incontro all’ignoto: camminare da Milano a Roma senza seguire percorsi già tracciati, bensì seguendo una via dimenticata, il corso dei fiumi. Dal Naviglio pavese al Tevere, passando per il Po, il Trebbia, l’Elsa, l’Arbia facendo riaffiorare un’Italia di piccoli centri e borghi arroccati, malinconica, generosa e accogliente, che ama e rimpiange la propria storia.
Scopri il libro di Riccardo Finelli
 

"La Montagna Storta" Renzo Brollo

Tratto dalla storia vera di tre ragazzi che sfidano il Cjampon, la montagna che sovrasta Gemona del Friuli, il libro di Brollo (Bottega Errante edizioni) racconta una storia di amicizia, coraggio e paura che, anticipando di qualche mese il terremoto del 1976 che devasterà il Friuli, cambierà il destino dei tre protagonisti. Un libro che si rifà ai grandi miti fondativi dell’alpinismo italiano, ispirato da Cassin, Messner e Bonatti, e al tempo stesso una storia che insegna come sfidare la montagna, soprattutto d’inverno, sia sempre un’incognita e un gioco che trascende le regole.
Clicca qui per maggiori dettagli e per acquistare il libro
 
 
 
 
 
 
 
 

Diamo i numeri!

Questa newsletter è stata inviata a 30.104 appassionati del viaggio a piedi e in bicicletta. La nostra pagina Facebook "piace" a 27.356 persone, 2.206 persone ci seguono su Twitter, e 1.669 su Instagram.
Ti piace questa newsletter? Inviala ai tuoi amici, invitandoli a iscriversi!
Visita il nostro sito www.movimentolento.it per leggere altre notizie, articoli e itinerari per chi viaggia con lentezza
 
La newsletter è curata da itinerAria, in collaborazione con l'Associazione Il Movimento Lento, per divulgare il viaggio a piedi e in bicicletta. La newsletter esce senza periodicità, è gratuita e riservata agli iscritti alla mailing list itinerAria-Movimento Lento. Se non desideri ricevere questa newsletter inviaci una mail con oggetto "cancellami" all'indirizzo info@movimentolento.it.