Se non visualizzate bene questo messaggio cliccate qui
 
  Il Movimento Lento

newsletter per chi viaggia senza fretta
a piedi e in bicicletta
a cura di itinerAria

 
 

 
  Racconti di viaggio hi-tech
Dopo il successo del viaggio-evento GeMiTo, di cui abbiamo concluso la pubblicazione delle tracce GPS, il Movimento Lento continua a raccontare viaggi "in diretta" utilizzando le opportunità di comunicazione offerte dalla tecnologia.

Gianfranco Bracci
ha appena completato il suo trek dal Tirreno all'Adriatico lungo la Via del Ferro, documentato giornalmente grazie al suo iPhone, con filmati e fotografie.

Nel frattempo Valentina e Pierluigi ci stanno raccontando la loro avventura lungo il Saint Paul Trail: 400 km di sentieri selvaggi che dalla costa mediterranea penetrano nella Turchia profonda. Da quelle parti internet è un'utopia, ma riescono a sintetizzare ogni loro giornata in un poetico SMS di 140 caratteri, un capolavoro di sintesi che pubblichiamo in tempo reale su Faceboook e Twitter. 

Gli amici di Chambra d'Oc partiranno il 27 Giugno per Lou Tsamin Francoprovensal, un anello da percorrere in 28 giorni di viaggio che vuole riunire simbolicamente le genti francoprovenzali abitanti a cavallo di tre stati europei: Italia, Francia, Svizzera. Pubblicheremo giornalmente sul nostro sito il diario e le fotografie del viaggio.

Infine, a partire dal mese di Luglio racconteremo il cammino di Cristina, giovane milanese che attraverserà l'Europa lungo la Via Francigena, da Canterbury a Roma. Il suo zaino sarà un concentrato di tecnologia: un GPS con fotocamera georeferenziata e un notebook con connessione 3G internazionale consentiranno ai nostri lettori di seguire il suo viaggio in tempo reale, e di scaricare le tracce GPS per ripercorrere le orme di una moderna pellegrina.

E voi che aspettate a raccontarci il vostro cammino? Se volete "arruolarvi" tra i camminatori (o cicloviaggiatori) hi-tech scriveteci, saremo lieti di pubblicare i vostri contributi!

Le News

"Orientarsi con i satelliti" - corso sull'utilizzo dei GPS sui sentieri
Alberto Conte terrà nelle prossime settimane un corso di base per l'uso del GPS.
Il corso, organizzato dalla Fondazione Grand Paradis, è dedicato agli appassionati di outdoor che vogliono utilizzare il GPS per l’orientamento e per la pianificazione delle escursioni a piedi e in bicicletta: oltre all'utilizzo pratico dello strumento è prevista un'introduzione ai principali software e alle banche dati cartografiche disponibili gratuitamente on line.
Il corso, della durata di un weekend, è aperto a tutti, e sarà ripetuto per tre volte: a Cogne (17-18 luglio) a Valsavarenche (24-25 luglio) e a Rhêmes-Notre-Dame (4-5 settembre).  

Cycle-R: percorsi cicloturistici hi-tech in Emilia-Romagna
Una nuova rete di accoglienza turistica per il cicloturismo nata e pensata per le Città d’Arte emiliano-romagnole: chi viaggia con CYCLE-R può chiedere al suo arrivo in albergo una bici a noleggio con un GPS di ultima generazione, o in alternativa i road book dei percorsi. 

Il Cammino degli Angeli: a piedi tra Assisi e Roma
Un itinerario ad anello lungo più di 500 chilometri che prevede tappe in alcuni dei più importanti luoghi santi del Cristianesimo, legati al monachesimo siriaco, a quello benedettino e al movimento francescano.
E' previsto per l'estate un viaggio guidato aperto a tutti, che partirà il primo giorno di Agosto.

Veglie Francigene 2010
Il 19 giugno a Pontremoli sono iniziate le Veglie Francigene. La Toscana torna ad evocare la storia e il fascino del medioevo e dei suoi paesaggi più suggestivi e leggendari: la Via Francigena, che da Nord a Sud attraversa tutta la Regione, sarà un palcoscenico naturale dal forte potere evocativo. 

La ciclabile riciclata
Il West McDonnel National Park ha realizzato 17 chilometri di pista ciclabile impiegando vecchie cartucce per stampanti. La curiosa infrastruttura rientra in un programma di valorizzazione dei materiali riciclati sostenuto dal governo australiano. 

Passeggiate Vesuviane
Presentato da Il mediano.it il decimo sentiero di "Passeggiate Vesuviane" che porta gli escursionisti alla scoperta di una delle due sorgenti d'acqua vesuviane. Lo scopo dell'ambiziosa iniziativa è quello di stimolare la fruizione di un importante patrimonio naturalistico, e tutelare l'esistenza e il rispetto del parco attraverso la presenza attiva e civile di chi vuole usufruire del proprio territorio.

Leggi tutte le news

Il blog

25 anni di trekking, di L. Gianotti
Quando iniziai a camminare, non a camminare accompagnato per mano dalla mamma ma a camminare per dei veri e propri viaggi a piedi, avevo 20 anni... 

In cammino verso Roma, di I. Coraggio
Sono da poco passate le sette e bevo un caffè nella piazza della fontana di Montefiascone. Ho sandali da trekking e bastoncini: infatti...

L'Appennino non è una passeggiata, di R. Carnovalini
Andare da un capo all’altro dello spartiacque italiano è stata un’impresa.La complessità orografica, i sentieri abbandonati, i dislivelli...


Leggi tutti gli articoli del blog

Gli itinerari

GeMiTo: on line l'itinerario completo
710 km tra Genova, Torino e Milano, lungo percorsi tranquilli e piacevoli: un itinerario di grande interesse paesaggistico e culturale, che consente agli abitanti delle tre grandi città del nord di uscire di casa con lo zaino sulle spalle e di mettersi in cammino. L'itinerario interseca più volte la Via Francigena e gli altri grandi percorsi già documentati sul nostro sito: una rete di alcune migliaia di chilometri, disponibile gratuitamente on line sotto forma di tracce GPS e mappe digitali.

Visualizza tutti gli itinerari e scarica le tracce GPS


I Diari di Viaggio

"Passaggio a sud-est": viaggio in Anatolia lungo il St Paul Trail
Venerdì 11 giugno Pierluigi Bellavite e Valentina Scaglia sono partiti per la Turchia, obiettivo: il St Paul Trail, un percorso che si addentra nell’Anatolia partendo dalla costa mediterranea, per circa 400 km.
Un trek di venti giorni, che segue i tracciati più diversi: antiche rotte carovaniere dei monti Toros, esili sentieri sul margine dei canyon che ne segnano la complessa orografia, mulattiere dei pastori. Bussola simbolica dell'avvenutura sono le tracce di San Paolo, grande viaggiatore del passato. E’ un viaggio di scoperta: nessuna tappa è prefissata, il percorso è segnato solo in parte, le notti sotto le stelle e i rifornimenti dove possibile. 

Il Movimento Lento, media-partner dell'evento, segue giornalmente i progressi della spedizione comunicando via sms con Pierluigi e Valentina e pubblicando sul sito, su Facebook e Twitter un "sms-diario" della spedizione. 


Il Movimento Lento nei social network

Il Movimento Lento è presente e diffonde le proprie idee e i propri contenuti anche nei principali social network dove, oltre a restare aggiornati sulle iniziative e gli eventi, potrete condividere idee, proposte e riflessioni con noi e con tutti i nostri amici.                                                                                             
Diventa amico del Movimento Lento su
Facebook e Twitter !!!

Visita il nostro sito www.movimentolento.it per tenerti informato sulle novità!
Ogni giorno pubblichiamo notizie, articoli e itinerari per chi viaggia con lentezza...  


 
itinerAria - Slow Tech

 FrancigenaLibrari - il portale della Via Francigena
 
Il Movimento Lento è un'iniziativa culturale curata da itinerAria,
per divulgare il viaggio a piedi e in bicicletta.
La newsletter esce senza periodicità, è gratuita
e riservata agli iscritti alla mailing list del Movimento Lento.