Se non visualizzi bene questo messaggio visita questo link

Newsletter

per chi viaggia
a piedi e in bicicletta

13/14

il Movimento Lento

Facebook
Twitter
YouTube
in evidenza

Pedalando verso il futuro, in sella a una e-mountain bike

Tre giorni di viaggio sono bastati per cambiare radicalmente il mio punto di vista sul futuro della bicicletta. 170 km attraverso le Alpi, valicando il colle del Gran San Bernardo a quasi 2500 m di quota, con 3.000 m di dislivello totale. Decine di chilometri di salite di ogni genere, dall’asfalto con modesta pendenza ai sentieri sconnessi e sassosi con rampe del 20% e più. Percorsi che mai avrei potuto affrontare in sella, con il mio modesto allenamento in questo periodo, e che invece ho potuto superare agevolmente, divertendomi moltissimo, e faticando il giusto, grazie a una e-bike, anzi, una e-mountain bike. Un mezzo che probabilmente entro pochi anni rivoluzionerà il mondo della bicicletta.
Leggi tutto


ViandanzaFestival
in evidenza

Italia in Movimento (Lento): parte il viaggio alla ricerca delle “eccellenze sostenibili” dell’accoglienza turistica


Domenica 27 Luglio il Movimento Lento e l’Italia che Cambia si metteranno in viaggio insieme, per attraversare l’Italia in bicicletta e documentare le eccellenze del territorio nei settori della sostenibilità e dell’innovazione sociale e culturale.

Vogliamo tracciare un itinerario che dopo il nostro passaggio possa essere percorso da altri viaggiatori, desiderosi di conoscere personalmente le innumerevoli realtà piccole e grandi che lavorano pazientemente per migliorare il nostro paese, per cambiare in meglio il nostro stile di vita. Partiremo da Milano, percorreremo un itinerario che toccherà la bassa Lombardia, l’Emilia-Romagna, le Marche, l’Umbria, l’Abruzzo, il Molise, la Basilicata, la Puglia e si concluderà a Capo Santa Maria di Leuca dopo più di un mese di viaggio.

Potrete seguire il viaggio tramite il blog www.movimentolento.info , dove verrà pubblicato il racconto con le foto più belle, mentre le tracce GPS, le mappe del percorso e le schede delle strutture che ci accoglieranno saranno pubblicate sul web-GIS del sito www.movimentolento.it. Sui social potrete seguirci sul nostro profilo Facebook e su Twitter e Instagram (#ItaliaML).
Conosci delle belle storie da raccontare nelle zone che attraverseremo? Delle “eccellenze sostenibili” da documentare? Contattaci per segnalarcele!

in evidenza

Notizie in lento movimento

Nessuna pista ciclabile? C'è Guerrilla Bike Lane

Guerrilla Bike Lane, una tecnica di protesta dei cicloattivisti che chiedono più sicurezza per pedoni e ciclisti. Nata negli anni settanta in Olanda è tuttora una forma di protesta molto usata e consiste nel disegnare (di notte) in strade o incroci particolarmente trafficati o pericolosi la segnaletica che permette il transito dei pedoni o dei ciclisti.
Leggi tutto


1200 km in bicicletta per i fantasmi di Portopalo

Il 2 agosto comincia il viaggio di Gaia Ferrara, ciclista trentatreenne di Cagliari, che parte da San Severo in Puglia per arrivare a Portopalo il 23 agosto. 1200 km in bicicletta per chiedere il recupero del relitto F-174 affondato nel Natale del 1996 con circa trecento migranti a bordo.
Leggi tutto

I sentieri parlanti nelle Dolomiti: la nuova App gratuita

Nasce una nuova App, chiamata "Sentieri Parlanti", già disponibile gratuitamente sull'Apple Store, che presenta alcuni percorsi escursionistici scelti per la loro particolare tematicità.
Lo start-up comprende due importanti anelli escursionistici costituiti da un concatenamento di più sentieri.
Leggi tutto


in evidenza

Video

Tornando alle e-bike, ecco la videointervista a Susanna, alla sua prima esperienza in un lungo percorso in salita, poco prima dell’arrivo al Colle del Gran San Bernardo.


video


in evidenza

Cicloviaggiatori

Mountain bike safari in Tirolo: paradiso a ruote grasse

Fra le montagne del Tirolo austriaco si sviluppano 670 km di sentieri e strade poco trafficate che uniti ai 25000 metri di dislivello affrontabili in sella e ai 17 impianti di risalita convenzionati danno vita a un vero e proprio paradiso per i bikers di tutto il mondo: il Tirolo Mountain bike Safari!
Leggi tutto

Visita Lifeintravel.it, il sito di riferimento per i ciclo-viaggiatori, e iscriviti alla newsletter!

in evidenza

Itinerari

Vi presentiamo la seconda parte dell'itinerario delle Ciclovie del Po!

Potete trovare sul sito di Movimento Lento la pubblicazione della mappa dettagliata e delle tracce GPS di tutto il percorso ciclabile, da Torino a Valenza. Pubblicheremo ogni due settimane un paio di tappe, che inizieranno e finiranno presso una stazione ferroviaria, per consentire a tutti voi di conoscere la ciclovia un po’ alla volta.
Scoprite l'itinerario

Consulta la mappa interattiva dei grandi itinerari di Viandanza: migliaia di chilometri di sentieri, piste ciclabili, o itinerari su strade poco trafficate, di cui è possibile stampare gratuitamente le mappe dettagliate e scaricare le tracce GPS.


in evidenza

L'Italia che cambia

L'Italia che Cambia ad Alcatraz per EcoFuturo, il Festival delle Ecotecnologie e dell’Autocostruzione

Incontrare il popolo che rende il nostro Paese un posto migliore. È questo lo spirito con cui dal 26 luglio al 2 agosto si svolgerà, presso la Libera Università di Alcatraz, EcoFuturo, Festival delle Ecotecnologie e dell’Autocostruzione. Alla manifestazione, pensata per far conoscere le potenzialità delle tecnologie e dell’economia alternativa, parteciperà anche l'Italia che Cambia, che sarà presente con un banchetto per tutta la settimana. L’1 agosto alle ore 16 Daniel Tarozzi presenterà il progetto.

Su Italia che cambia è una testata giornalistica registrata che vuole raccontare e mettere a sistema quel pezzo di Italia, approssimativamente di sei milioni di persone, ignorato dai media del main stream e da buona parte dell’opinione pubblica.

in evidenza

News dalle antiche vie

Visit Vie Francigene: un ponte tra viandanti e operatori turistici

Nel 2014 si assiste a un aumento esponenziale di pellegrini lungo la Via Francigena.
VisitVieFrancigene.org è il portale di riferimento per l’accoglienza lungo il percorso, una vera e propria vetrina promozionale dell’offerta turistica dei territori francigeni.
Si assiste oggi a un vero e proprio boom di presenze lungo la Via Francigena: se negli ultimi anni la crescita del numero di viandanti lungo l’itinerario è aumentata regolarmente e costantemente, segno di una sempre maggiore notorietà e di crescente interesse e apprezzamento per la Via, nel 2014 l’incremento dei passaggi è fuori dal comune.
Leggi tutto

L'ingresso a Roma per i pellegrini della Via Francigena diventerà verde!

L'ingresso a Roma, che fino a oggi costringeva i pellegrini in arrivo dalla Via Francigena a percorrere le trafficate via Cassia e via Trionfale, passa ora attraverso la Riserva Naturale dell'Insugherata entrando dal 1081 di via Cassia. Un'area che, sebbene acquisita dal Comune di Roma nel 1995, è stata finora interdetta all'accesso da lunghi contenziosi causati da alcune opere abusive.
Leggi tutto

La Via Francigena del Sud: continua l'azione di adesione delle realtà territoriali nel sud Italia

"L'Associazione Europea delle Vie Francigene, incaricata dal Consiglio d'Europa di tutela e promozione dell'itinerario della Via Francigena, sta portando avanti un'azione di adesione delle realtà territoriali ed istituzionali della Via Francigena nel sud.
Oltre all'adesione delle Regioni Puglia, Basilicata, Molise, stanno manifestando interesse all'adesione ad un progetto condiviso, coordinato e sviluppato nella sua dimensione europea comuni e GAL territoriali.
Sono infatti pervenute le adesioni formali dei comuni di Molfetta (BA), Corato (BA), Barletta (BT), San Salvatore Telesino (BN), GAL Colline Joniche (TA). Numerose le richieste di altri enti locali, a testimonianza del fermento attorno all'itinerario.
Leggi tutto

Su www.viefrancigene.org, sito ufficiale dell'Associazione Europea delle Vie Francigene, trovi le mappe e le tracce GPS del percorso della Via Francigena dal Gran San Bernardo a Brindisi, notizie ed eventi sul grande itinerario culturale.

in evidenza

itinerAria - Slow Tech

#PedaLodi: gli articoli del “Girumin”

Girumin, il simpatico “blogger” protagonista di molti tra i nostri viaggi-evento, racconta a modo suo il #Pedalodi, blog tour organizzato da itinerAria per conto della Provincia di Lodi.

La tecnologia al servizio della lentezza

Viaggiamo a piedi e in bicicletta lungo antiche vie e nuovi itinerari, che valorizziamo tramite le nuove tecnologie. Tracciamo i percorsi con il GPS, li pubblichiamo sui nostri sistemi informativi geografici e sulle nostre App, li valorizziamo con i viaggi-evento, il web e i social network, li raccontiamo durante il Festival della Viandanza.
Scopri chi siamo


in evidenza

Diamo i numeri!

Questa newsletter è stata inviata a 23.030 appassionati del viaggio a piedi e in bicicletta. La nostra pagina Facebook "piace" a 11.865 persone, e 1023 persone ci seguono su Twitter.
Ti piace questa newsletter? Inviala ai tuoi amici, invitandoli a iscriversi!
Visita il nostro sito www.movimentolento.it per leggere altre notizie, articoli e itinerari per chi viaggia con lentezza


Movimentolento.it, Lifeintravel.it, Viefrancigene.org: tre siti, tre newsletter, tre community gestite in sinergia, per un totale di più di 100.000 visite al mese ai siti, più di 27.000 iscritti alle newsletter, più di 33.000 fan su Facebook (dati luglio 2014). E in più l’evento di riferimento nel settore del viaggio lento: il Festival della Viandanza.
Vuoi promuovere la tua attività nel settore dello slow travel? Contattaci, saremo felici di progettare insieme a te la migliore campagna promozionale, a prezzi molto competitivi.

facebook twitter youtube

La newsletter è curata da itinerAria, in collaborazione con l'Associazione Il Movimento Lento, per divulgare il viaggio a piedi e in bicicletta. La newsletter esce senza periodicità, è gratuita e riservata agli iscritti alla mailing list itinerAria-Movimento Lento.

Se non desideri ricevere questa newsletter inviaci una mail con oggetto "cancellami".

ItinerariaMapSlow