Se non visualizzate bene questo messaggio cliccate qui
 
 

Newsletter
per chi viaggia senza fretta

a piedi e in bicicletta
a cura di itinerAria

 
 

 
 

Si avvicina il primo appuntamento con il CamminaFrancigena: dal 23 settembre al 1 ottobre viaggeremo da Proceno a Roma, insieme a un gruppo di volontari che racconteranno la loro avventura attraverso le nuove tecnologie.
Cerchiamo non solo CamminAttori dunque, ma anche CamminAutori, che potranno documentare il percorso con fotografie, video, SMS e lettere brevi. Le immagini e i testi più interessanti parteciperanno al premio "inVia!", indetto dall’Associazione Civita.
La partecipazione al viaggio è gratuita, l’organizzazione sosterrà i costi del vitto e dell’alloggio (in stile “pellegrino”).
Chi fosse interessato a partecipare potrà contattare Alberto Conte, scrivendo a alberto@itineraria.eu.
Il CamminaFrancigena laziale è organizzato dal Movimento Lento e dall’Associazione Civita, con il contributo dell’Assessorato alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio

Leggi il programma completo dell'evento.


Le notizie

Marcia per la Pace, ultim'ora
Aggiornamenti importanti per chi vuole partecipare il 25 settembre alla marcia per la pace con la Compagnia dei camminanti. Sono già più di 100 le persone che si sono pre-iscritte, il numero è  davvero entusiasmante!
Il ritrovo, come suggerito da Luciano Callegari, esperto pellegrino (Pellegrinando), è stato fissato non alla partenza ad Assisi, ma dopo qualche chilometro, a Ponte San Giovanni, all'altezza del distributore posto sulla superstrada. Chi parte a piedi dai Giardini del Frontone verso le 9, o chi arriva direttamente con i mezzi a Ponte san Giovanni, è invitato a cercare nei pressi del distributore lo striscione dei Camminanti. Alcuni della Compagnia saranno lì ad aspettare tutti, tra le 9.30 e le 10.30. Qui verranno distribuite ai Camminanti le bellissime magliette ufficiali dell'evento, disegnate dal grafico della Compagnia, vendute al prezzo di 10 euro. Vi invitiamo a visitare la pagina dedicata per mantenervi aggiornati, e a segnarvi nell'apposito modulo, in modo che la Compagnia possa avvertirvi via mail in caso di aggiornamenti dell'ultim'ora.

A Ferrara il treno va in bici
Dall’11 settembre per cinque domeniche consecutive (11, 18, 25 settembre e 2, 9 ottobre) da Ferrara un treno per cicloturisti partirà alla scoperta delle piste ciclabili del Po. È il progetto “Il treno va in bici”, che vede Ferrovie Emilia Romagna e la Regione mettere a disposizione un apposito vagone ferroviario per il trasporto di 50 bici al seguito, che viaggeranno lungo la tratta Bondeno-Ferrara-Ostellato-Codigoro senza pagare alcun biglietto aggiuntivo.

Torna il Walking Festival nei parchi della Val di Cornia
Dal 17 settembre al 16 ottobre torna il Festival del Camminare nei Parchi della Val di Cornia. Il Walking Festival, iniziativa lanciata dalla Regione Toscana, capofila del progetto sperimentale in collaborazione con Federparchi, rappresenta un’occasione unica per visitare questa terra affascinante, che ama raccontarsi.
I percorsi conducono alla scoperta di inestimabili patrimoni archeologici, preziosi borghi medievali e ambienti naturali protetti e incontaminati. Un’esperienza unica, lontana dai soliti circuiti del turismo di massa, da fruire attraverso una fitta rete di itinerari che uniscono mare e collina, storia e natura, buon cibo e produzioni di qualità. 

TrentoFilmfestival e MontagnaLibri
Quasi un migliaio di libri da sfogliare e ammirare, incontri con scrittori, storie d’alpinismo e della cultura delle vette, piani sequenza e fotogrammi al limite del possibile. E’ il TrentoFilmfestival a Bolzano 2011, il mini-festival in programma dal 22 settembre al 2 ottobre nel capoluogo dell’Alto Adige. Un’iniziativa organizzata in collaborazione con le Biblioteche della Sezione del Cai di Bolzano e dell’Alpenverein Südtirol, dal TrentoFilmfestival, che dal 1998 annovera tra i soci fondatori, oltre alla città di Trento e al Club Alpino Italiano, anche la città di Bolzano.

Leggi tutte le news


Gli itinerari

Champdepraz - Da Covarey al rifugio Barbustel
Sono numerosi i sentieri che partono dal centro visitatori di Covarey. Quello proposto imbocca la strada poderale che permette di raggiungere le località Magazzino e Serva Désot. Dall‘alpeggio il sentiero attraversa un bosco di conifere e immette sul pianoro del lago di Serva. Dopo aver costeggiato lo stesso sulla destra, si sale ai ruderi dell‘alpeggio Serva Damon quindi all‘alpe Cousse. Tra rocce modellate dai ghiacciai, si arriva al rifugio Barbustel, dopo aver lambito il lac Blanc.

Scarica il roadbook della tappa e la traccia GPS del percorso e visita il nuovo portale di Giroparchi: centinaia di km di sentieri all'interno di una delle aree protette più belle d'Italia, tra Parco Nazionale del Gran Paradiso e Parco Naturale Mont Avic, in Valle d'Aosta.


Leggere con lentezza

Quel sogno di partire a cavallo

Qualche anno fa, era l'inizio di Giugno, Alberto Conte e Albano Marcarini accompagnarono Paolo Rumiz al Col Clapier. Cercavano le tracce del passaggio di Annibale e dei suoi elefanti, ma arrivati in prossimita' del colle fecero un incontro straordinario: spuntarono dalla nebbia due amazzoni, che faticosamente si facevano strada nella neve, trascinando con se due cavalli attrezzati per un lungo viaggio. Alberto le aspetto', e chiese alla giovane ragazza che guidava la singolare carovana dove fossero dirette. A Canterbury, fu la sua risposta. Fu incontro casuale tra uno scrittore famoso alle prese con quello che sarebbe diventato il libro 'Annibale' e una straordinaria viaggiatrice che avrebbe poi raccontato i suoi quattro mesi a cavallo in un libro. La ragazza, all'epoca ventinovenne, era Arianna Corradi, autrice del  libro "Quel sogno di partire a cavallo", edito da Equitare, dove viene raccontata quella straordinaria esperienza.


I Viaggi

Settembre, andiamo. E' tempo di migrare - dal 24 Settembre all'1 Ottobre
“Ora in terra d’Abruzzi i miei pastori lascian gli stazzi e vanno verso il mare”. Così recita d’Annunzio, così faremo noi. La riscoperta dei tratturi, le lunghe vie d’erba che collegavano l’Abruzzo montano con il Tavoliere di Puglia è una esperienza unica; si ripercorrono, fino al Molise, gli stessi tracciati usati dai Sanniti, dai Romani, ma soprattutto, dal 1200 in poi, da centinaia di pastori e milioni di pecore…

Creta: l'isola delle capre, delle gole e degli dei - dal 7 al 16 Ottobre
Un’isola che ti incanta, da conoscere a piedi, tra costa ed entroterra. La natura di Creta è unica. A valorizzare ancora di più il viaggio c’è l’esperienza delle camminate meditative e consapevoli proposte dalla guida seguendo le tradizioni del buddismo zen e dello sciamanesimo tolteco.

Visita il sito web della Compagnia dei Cammini e leggi il calendario completo dei viaggi.


La Casa del Movimento Lento

Appuntamenti lenti - seminari e corsi
Dopo il successo dell'edizione primaverile, ritornano tra settembre e ottobre i seminari e corsi che hanno come comune denominatore la lentezza e il cammino. Gli Appuntamenti si svolgono nella Casa del Movimento Lento, antica cascina lungo la Via Francigena piemontese trasformata in centro culturale dedicato ai viaggi a piedi e in bicicletta. Una serie di weekend in cui condividere la propria passione con altri viaggiatori, e per approfondire gli aspetti culturali, tecnici e organizzativi del viaggio lento.

I prossimi seminari e corsi:


30 settembre - 1 ottobre: Tecnologia in cammino (Federico Carli Giori)
Corso di base per l’uso del GPS lungo i sentieri. Per chi desidera utilizzare il GPS e le banche dati disponibili sul web per l’orientamento e per la pianificazione delle escursioni e dei viaggi a piedi e in bicicletta, e per gli operatori turistici che vorrebbero utilizzare le tecnologie geografiche per valorizzare il loro territorio.
Guarda il videoracconto dell'edizione di Febbraio

7-9 ottobre: Disegnare il paesaggio, camminandoci dentro (Claudio Jaccarino)
Corso di acquarello per chi viaggia leggero, per imparare ad ascoltare il paesaggio, raccontandolo in un Carnet de Voyage, Si disegna come si percorre un sentiero. Senza sforzo ma con una decisione..
Guarda il videoracconto dell'edizione di Marzo

GPS e mappe gratis per gli amici del Movimento Lento
Per gli ospiti del B&B, "la Casa del Movimento Lento" mette gratuitamente a disposizione degli ospiti un navigatore GPS e/o mappe dettagliate per scoprire gli innumerevoli sentieri della Serra Morenica e del biellese: circa 1000 km di percorsi in rete, un vero paradiso per gli amanti dell'outdoor.
La casa può ospitare fino a 6 persone, ed è particolarmente adatta ai gruppi e alle famiglie con bambini e/o animali.

Visita il sito e contattaci per informazioni o diventa nostro fan su Facebook


Viaggiare con lentezza lungo le antiche vie

Bloccato un tratto svizzero della Via Francigena
Attenzione! Il tratto svizzero della Via Francigena, tra MARTIGNY e BOVERNIER è impraticabile a causa della caduta del ponte sulla Dranse (Le Borgeaud). Per evitare la strada a 4 corsie, troppo pericolosa, si consiglia di prendere il treno tra Martigny-Croix e Bovernier.

Il Premio inVia! 2011: regala le tue emozioni sulle vie francigene
Ci sono ancora due mesi di tempo per partecipare al Premio internazionale “inVia!” 2011. Il termine per la presentazione degli elaborati scade il 31 ottobre 2011. Il premio, alla sua seconda edizione, invita chiunque abbia percorso un tratto delle Vie Francigene a presentare, foto, video, lettere brevi ed sms, i migliori dei quali verranno selezionati da una Giuria di esperti che premierà l’originalità, la qualità artistica e la capacità di comunicare il valore dell’esperienza del cammino.

Via Francigena nel Lazio  - Sutri - Anfiteatro romano
L’imponente opera, scavata interamente nel tufo, è stata riscoperta solo nella prima metà dell’ottocento; le origini sono piuttosto incerte, probabilmente fu costruito a cavallo tra la fine del II sec. a.C. ed il I sec. d.C.. La tipica pianta ellittica dell’anfiteatro è coronata da una bassa galleria che passa sotto i tre ordini di gradinate. Sono ancora riconoscibili lungo il perimetro della parete circostante alcuni elementi decorativi come colonne, statue e nicchie; poteva contenere oltre 9000 persone.



Guarda gli slideshow delle altre attrattive sul canale YouTube della Via Francigena nel Lazio
Guarda il video della tappa e scarica il roadbook della tappa

Segui i videoracconti e i consigli del CamminaFrancigena 2010 su www.francigenalazio.it e iscriviti al Gruppo su Facebook "Via Francigena nel Lazio" per condividere foto e informazioni relative al tratto laziale della Via Francigena.

Iscriviti a "CamminaFrancigena", per tenerti informato sulle novità del grande itinerario culturale!




Unisciti alla nostra community di Facebook, vieni a trovarci e scrivi sulla Bacheca del Movimento Lento i tuoi commenti.
Mettiamo a disposizione di tutti gli amanti del viaggio a piedi e in bicicletta un luogo dove conoscersi e raccontare le proprie esperienze.   

Diventa nostro amico anche su Twitter !!!




           
 
Il Movimento Lento è un'iniziativa culturale curata da itinerAria,
per divulgare il viaggio a piedi e in bicicletta.
La newsletter esce senza periodicità, è gratuita
e riservata agli iscritti alla mailing list del Movimento Lento.