Se non visualizzi bene questo messaggio clicca qui e leggilo on line
     
 
 

Newsletter per chi viaggia a piedi e in bicicletta – 17/2015

 
 
Il Cammino di Santiago cresce senza sosta
 
Nei primi dieci mesi del 2015 il flusso dei pellegrini verso Santiago è cresciuto del 10% rispetto allo stesso periodo del 2014, e ha praticamente raggiunto i livelli record dell’Anno Santo 2010, quando arrivarono a destinazione più di 280.000 persone. Nonostante l’affollamento nei mesi estivi, le gare tra pellegrini per arrivare negli ostelli in tempo per occupare un letto, e gli eccessi “commerciali”, il flusso dei viandanti lungo il cammino spagnolo sembra che non conosca crisi, ed è particolarmente apprezzato dai viandanti italiani, aumentati del 40% negli ultimi due anni.
Leggi l’articolo completo di Alberto Conte
 
 
 
 
In viaggio con SloWays
 
Grande successo
per la App SloWays-Via Francigena
 
SloWays ha realizzato un’applicazione con il percorso della Via Francigena, scaricabile gratuitamente da App store e Google play.
Nata per i viaggiatori che acquistano i pacchetti di viaggio “self-guided” del tour operator, l’App consente di precaricare il percorso, le strutture di accoglienza e i punti d’interesse, e di orientarsi su mappe dettagliate tramite il GPS degli smartphone.
SloWays ha deciso di promuovere la propria attività “regalando” sull’App l’itinerario italiano della Francigena, e i pellegrini l’hanno molto apprezzata: sono stati effettuati più di 3000 download in 4 mesi,
ed è diventata l’applicazione più popolare lungo la Via.
Vuoi provare la App? Scaricala gratuitamente!
 
 
SloWays è il tour operator del Movimento Lento. Organizziamo viaggi a piedi e in bicicletta, in gruppo o in libertà, adatti a tutti, lungo i grandi itinerari italiani, con trasporto bagagli e noleggio biciclette.
Visita il sito www.sloways.eu!
 
 
 
 
 
I grandi itinerari
 
 

La ciclovia dell’Adda: la seconda tappa da Cassano d'Adda a Lodi

Dalla stazione di Cassano uno stretto ponte ci permette di superare il Canale Muzza ed il fiume Adda. Percorso un breve tratto di SP 140 si imbocca (dopo aver scavalcato una sbarra) il sentiero del Parco Adda Sud che costeggiano le rive del fiume fino a alle porte di Lodi.
Scarica le mappe e le tracce
 
I grandi itinerari del Movimento Lento: migliaia di chilometri di sentieri, piste ciclabili, o itinerari su strade poco trafficate, di cui è possibile stampare gratuitamente le mappe dettagliate e scaricare le tracce GPS.
Leggi l’elenco
 
 
 
 
 
 
I grandi viandanti
 

Essenzialità alpina

Alzarsi la mattina, aprire la finestra, e trovare il massiccio del Monte Rosa che immobile augura il buongiorno. Ad Elia Origoni, ventiquattrenne di Varese, questo succede da tutta la vita. Dopo la laurea, ha deciso di concedersi un ritorno alla semplicità del vivere, liberandosi dalla trappola della tecnologia, riscoprendo il ritmo biologico del camminare e dell’isolamento.
Leggi l’articolo di Martina Fabbri
 
 
 
 
 
Slow network news
 

"I volti della Via Francigena": sostieni la realizzazione del nuovo documentario!

"I volti della Via Francigena" è un documentario che racconta i luoghi e le persone che popolano la Via Francigena: pellegrini, ospitalieri, albergatori, volontari, una piccola parte di una ricca umanità che ha stretto un legame viscerale con il cammino. Il film è stato realizzato da Fabio Dipinto, giovane videomaker che camminato dal Colle del Gran San Bernardo a Roma durante l’estate scorsa.
Vuoi sostenere il progetto? Acquista anticipatamente una copia del film, così finanzierai la sua realizzazione.
Guarda il teaser e prenota il documentario!
 
 

Il Movimento Lento su radio e TV

Il viaggio lento riscuote un interesse sempre maggiore, anche sui media generalisti.
Nelle ultime settimane Alberto Conte, fondatore de Il Movimento Lento e direttore di SloWays, ha partecipato alla trasmissione “Storie”, sulla TV Svizzera italiana, commentando un delizioso documentario sul Cammino di Santiago, ed è stato intervistato a Tropical su Radio Deejay.
Guarda la trasmissione Storie e il documentario “Gli angeli sul cammino di Santiago”
Ascolta il podcast su Radio Deejay
 

Einstein e la bicicletta, passione ed equilibrio

Albert Einstein era un grande appassionato di escursioni, di vela e di bicicletta. In sella alla quale diceva di aver concepito la sua teoria scientifica più famosa. E che leggeva come una metafora della vita.
Non aveva la patente e si muoveva a piedi o in bicicletta.
Leggi tutto l'articolo sulla Rivista BC
 

PasParTu: ecco il libro

A piedi senza meta nell’Italia che si fida: questo il sottotitolo del libro in cui Riccardo Carnovalini e Anna Rastello raccontano il loro ultimo originalissimo cammino. Un viaggio a piedi in cui hanno attraversato l’Italia decidendo la meta giorno per giorno, in funzione della disponibilità o meno di accoglienza.
Leggi la recensione di Alberto Conte
e visita il sito delle Edizioni dei Cammini.
 

Compagni di cammino

Compagni di Cammino è giunta alla quarta edizione e quest'anno sbarca in Puglia, terra generosa e ricca di virtuosità. Il progetto di quest’anno nasce dalla collaborazione tra Compagnia dei Cammini e Borghi Autentici d’Italia. Quindici guide e tre asinelli si metteranno in cammino per sette giorni alla scoperta del Salento, del suo territorio e della sua gente e per raccontarlo in diretta, incontrando realtà virtuose e solidali, costruendo reti e consentendo a chi vorrà prendere parte all’iniziativa di camminare insieme per mezza giornata o per tutto il percorso, gratuitamente: 80 i km che si percorreranno da Melpignano a Leuca.
Segui il cammino sul web
 
 
 
 
 
 
Diamo i numeri!
Questa newsletter è stata inviata a 25.413 appassionati del viaggio a piedi e in bicicletta. La nostra pagina Facebook "piace" a 16.973 persone, e 1.654 persone ci seguono su Twitter.
Ti piace questa newsletter? Inviala ai tuoi amici, invitandoli a iscriversi!
Visita il nostro sito www.movimentolento.it per leggere altre notizie, articoli e itinerari per chi viaggia con lentezza
 
La newsletter è curata da itinerAria, in collaborazione con l'Associazione Il Movimento Lento, per divulgare il viaggio a piedi e in bicicletta. La newsletter esce senza periodicità, è gratuita e riservata agli iscritti alla mailing list itinerAria-Movimento Lento. Se non desideri ricevere questa newsletter inviaci una mail con oggetto "cancellami".