La Ciclovia dell'Adda

Un percorso in 3 tappe, da "quel ramo del Lago di Como" alla foce, dove l'Adda confluisce nel Po, a Castelnuovo Bocca d'Adda. 135 chilometri che alternano paesaggi molto diversi, dal profilo frastagliato delle montagne prealpine, alla pianura irrigua, monotona solo a chi la percorre in auto, ma che svela i suoi segreti solo a chi pedala lungo gli argini del fiume e dei suoi canali.

Dalla fine del Trecento alla fine del Settecento l'Adda fu il confine naturale tra il Ducato di Milano dalla Repubblica di Venezia, ed è terra di confine ancora oggi, ben difeso dall'antropizzazione grazie alla costituzione dei due Parchi Regionali che ne tutelano il patrimonio naturale.

Anche i ciclisti sono ben difesi dal traffico, il percorso infatti è interamente protetto ad eccezione di alcuni attraversamenti cittadini e di un breve tratto di provinciale dopo Cassano d'Adda.