La Via di Francesco

La Via di Francesco attraversa l’Umbria da nord a sud e prosegue verso la Valle Santa di Rieti, fino a raggiungere la tomba dell'apostolo Pietro a Roma. Il cammino conduce i pellegrini e i viaggiatori nei luoghi dell'Umbria legati agli episodi fondamentali della vita di San Francesco.

Il cuore della via è Assisi, patria di Francesco, che evoca in ogni suo angolo la vicenda umana e spirituale del Santo, mirabilmente raffigurata da Giotto all'interno della Basilica, che accoglie i resti del Patrono d'Italia. Il percorso inizia dal panoramico piazzale del Quadrante del Santuario de La Verna in Toscana, per chi segue la Via del Nord, oppure dal Santuario di Greccio in Lazio, per chi segue la Via del Sud, vale sempre la regola che sono i camminatori a fare il cammino e ognuno può seguire la direzione che più gli aggrada e scegliere le tappe che desidera percorrere.

L'idea di un percorso che accompagni i pellegrini e viaggiatori nei luoghi più amati dal Poverello è fortemente legata alla storia del Santo. Francesco amò profondamente l'Umbria, la sua patria, e la attraversò incessantemente durante la sua vita. Qui ebbe inizio il suo cammino spirituale, trovò rifugio dalle vanità del mondo e annunciò la parola del Vangelo alla gente semplice della sua terra. Propizia ai cammini per monti e per valli l’Umbria, con i suoi silenzi e i suoi suoni, la sua luce e l’ombra, ha radicata in sé l’essenza piena del messaggio francescano.

La Via di Francesco, interamente percorribile a piedi ed in bicicletta, non è un itinerario di montagna, tuttavia la presenza di salite e discese rende opportuna un'adeguata preparazione fisica. Lungo tutto il percorso è presente la segnaletica bicolore (giallo e blu) che guida e accompagna il camminatore nel suo viaggio. I pellegrini e camminatori, in base alle differenti esigenze di prezzo e di sistemazione, potranno scoprire l'ospitalità della gente dell'Umbria grazie alla ricca offerta di alloggi in alberghi, agriturismi, ostelli e case religiose di ospitalità.

Partenza: Via del Nord Santuario de La Verna – Via del Sud Santuario di Greccio

Arrivo: Assisi

Tappe a piedi: Via del Nord 8 tappe – Via del Sud 10 tappe

Tappe in bicicletta: Via del Nord 5 tappe – Via del Sud 6 tappe

Tipo di percorso: principalmente in collina e montagna ( altitudine massima 1.000 mslm), su sterrato e sentiero e con lunghi tratti su asfalto.

Difficoltà: impegnativa, principalmente a causa del ripetersi di salite e discese sull'appennino

Ore di cammino giornaliere: 8/9

Guide cartacee: “La Via di Francesco” di P. Giulietti e G. Bettin, ed. San paolo. “Di qui passò Francesco” di A.M. Seracchioli, ed. terre di mezzo (* il percorso descritto in questa guida ha le stesse tappe della Via di Francesco, ma segue un itinerario da La Verna a Greccio passando da Assisi e diverge in diversi punti del percorso della Via di Francesco).

Segnaletica: verticale e orizzontale di colore giallo e blu. Esistono anche altri tipi di segnaletica legati ad altri cammini francescani.

Mappe: scaricabili dal sito www.viadifrancesco.it

Periodo consigliato: Primavera e autunno

Pernottamento: accoglienza povera e accoglienza specializzata (http://www.umbriafrancescosways.eu)

Punti forti: tutto il percorso lega il pellegrino alla vita e al messaggio di pace e di amore per il Creato di San Francesco. Lungo il cammino le piccole e meravigliose città della Toscana, Umbria e Lazio. Il silenzio e la natura regnano sulla Via.

Sapori Tipici: tanti e differenti i cibi e gli alimenti nel cuore verde d'Italia.

Contatti: Sito web www.viadifrancesco.it Segui la Via di Francesco su Facebook e Youtube

Tutto il materiale di mappe, tappe e gps è presente sul sito www.viadifrancesco.it ed è di proprietà della Regione Umbria. Le immagini provengono dall'archivio fotografico di Sviluppumbria e della Regione Umbria.