Movimento Lento Network

Piccola Cassia

zoomgeolocalization

DESCRIZIONE

La piccola Cassia, recentemente riscoperta e resa praticabile, ripercorre quel tratto d’Appennino che già i Romani utilizzavano per raggiungere la Pianura Padana centrale salendo da Pistoia in direzione di Modena e Bologna. Nell’Alto medioevo diventò una strada longobarda quindi uno dei tanti itinerari che portavano a Roma congiungendosi con la via Francigena. Percorrendola in direzione sud (verso Roma) è un cammino suggestivo, ricco di tante testimonianze storico-religiose (Abbazia di Monteveglio, Castello di Serravalle e S. Apollinare, Badia, Santa Lucia e Pieve di Roffeno, Bombiana e tanti altri centri e borghi storici) e caratterizzato da un paesaggio rurale e naturale particolarmente vario e interessante (dalla fertile pianura alle colline dei calanchi e vigneti, ai boschi severi e alle grandi praterie del crinale appenninico). Percorrendo lentamente questo cammino si può fare un’importante esperienza culturale, un’intima esperienza spirituale e, non meno importante, una gustosa esperienza gastronomica: siamo infatti nelle terre del Parmigiano Reggiano, dei salumi tipici modenesi e bolognesi, del vino pignoletto e di tante specialità montanare ancora poco conosciute.

Al fine di creare un collegamento tra la Piccola Cassia e la città di Bologna sono stati realizzati due itinerari che, partendo da piazza Maggiore, permettono di raggiungere Monteveglio con un bel cammino (suddiviso in due tappe) che percorre i rilievi appenninici tra Bologna e la Valsamoggia. Giunti a Monteveglio occorre imboccare la Piccola Cassia in direzione sud e in altre quattro tappe raggiungere Gaggio Montano. Da qui si può scegliere di proseguire lungo la Piccola Cassia oppure utilizzare la seconda bretella per scendere sino a Porretta Terme e (magari dopo una sosta defatigante alle note terme) prendere il treno che riporta a Bologna.

Gli itinerari sono stati realizzati dalla Città Metropolitana nell’ambito del progetto europeo “Creatures – Promuovere il turismo creativo attraverso nuovi percorsi sostenibili ed esperienziali“, finanziato dal programma Interreg Adrion.

Per scaricare la mappa delle nuove bretelle della Piccola Cassia: Bologna e la Piccola Cassia

TAPPE

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su pinterest
Condividi su email
Condividi su twitter
× Come posso aiutarti?